INCORRECTIONAL

di Christopher Jason Bell
INCORRECTIONAL

Informazioni

Nazione: USA

Anno: 2018

Durata: 86'

36° TORINO FILM FESTIVAL

Sezione:

Sinossi

L’adolescente Saeed e suo padre Ali vivono insieme a New York ma conducono vite separate. La loro relazione disfunzionale li spinge a cercare negli altri un surrogato della famiglia: Saeed nei compagni di scuola, Ali nella fidanzata. Tra stupide liti e triangoli amorosi, la tensione fra padre e figlio arriva a un punto tale da portare a un inevitabile scontro. Saeed e Ali (o forse non proprio loro…) vanno verso la rottura, e con loro anche il regista, e sono così chiamati a porre rimedio a ciò che è andato distrutto.

Regia

Christopher Jason Bell

Christopher Jason Bell

Christopher Jason Bell è un ex critico e un filmmaker. Il suo primo lungometraggio, The Winds That Scatter, ha esordito al Northside Festival di Brooklyn, New York, e ha poi partecipato a festival di tutto il mondo, da Madrid alla Corea del Sud (dove ha vinto un premio al Korea International Expat Film Festival) alla Cambogia, il Cile, l’Argentina e gli Stati Uniti. Il suo ultimo cortometraggio, The City Is Like a Character in the Film (2018), è stato presentato all’Eastern Oregon Film Festival e al Film Fort di Portland. Sempre quest’anno lo Spectacle Theater di Brooklyn ha dedicato una retrospettiva ai suoi lavori.

Filmografia:
On-Board!: Citizens of Velocity (tv, 2005), Bus Stop (cm, 2008), Mural (cm, 2008), Behavior (cm, 2009), Pilgrimage (cm, 2011), Bridges (cm, 2012), The Winds That Scatter (2015), One Times One (cm, 2015), Mohammad So-and-So (cm, 2017), Left (cm, 2017), The City Is Like a Character in the Film (cm, 2017), Incorrectional (doc., 2017).

Cast and Credits

regia, sceneggiatura, montaggio/director, screenplay, film editing
Christopher Jason Bell
fotografia/cinematography
Paul Taylor
interpreti e personaggi/cast and characters
Rayvin Disla (Saeed), Ali Alwan (Ali), Cormac Cullinane (Josh), Mohammad Dagman (Mohammad), Sayra Player (Elaine), Nasri Zacharia (musicista/musician), Anna Grace Rosenthal (Amanda)
suono/sound
Matthew Scott Baker
produttori/producers
Alex Megaro, Marla Christiansen

**
contatti/contacts
Christopher Jason Bell
[email protected]

Dichiarazione regista

«Con questo film volevo prendere un racconto piuttosto semplice – ispirato alla mia vita ma anche a vicende di amici e a qualche vecchia storiella – e modificare poi la narrazione in modo piuttosto radicale. Volevo che la crisi familiare fosse rappresentata con modalità differenti da quelle solitamente usate, con qualità disorientanti e confuse che di norma mancano nei ritratti dei film narrativi».

Sinossi Approfondisci

L’adolescente Saeed e suo padre Ali vivono insieme a New York ma conducono vite separate. La loro relazione disfunzionale li spinge a cercare negli altri un surrogato della famiglia: Saeed nei compagni di scuola, Ali nella fidanzata. Tra stupide liti e triangoli amorosi, la tensione fra padre e figlio arriva a un punto tale da portare a un inevitabile scontro. Saeed e Ali (o forse non proprio loro…) vanno verso la rottura, e con loro anche il regista, e sono così chiamati a porre rimedio a ciò che è andato distrutto.

Regia Tutto sui registi del film

Christopher Jason Bell

Christopher Jason Bell

Christopher Jason Bell è un ex critico e un filmmaker. Il suo primo lungometraggio, The Winds That Scatter, ha esordito al Northside Festival di Brooklyn, New York, e ha poi partecipato a festival di tutto il mondo, da Madrid alla Corea del Sud (dove ha vinto un premio al Korea International Expat Film Festival) alla Cambogia, il Cile, l’Argentina e gli Stati Uniti. Il suo ultimo cortometraggio, The City Is Like a Character in the Film (2018), è stato presentato all’Eastern Oregon Film Festival e al Film Fort di Portland. Sempre quest’anno lo Spectacle Theater di Brooklyn ha dedicato una retrospettiva ai suoi lavori.

Filmografia:
On-Board!: Citizens of Velocity (tv, 2005), Bus Stop (cm, 2008), Mural (cm, 2008), Behavior (cm, 2009), Pilgrimage (cm, 2011), Bridges (cm, 2012), The Winds That Scatter (2015), One Times One (cm, 2015), Mohammad So-and-So (cm, 2017), Left (cm, 2017), The City Is Like a Character in the Film (cm, 2017), Incorrectional (doc., 2017).

Cast and Credits Scopri il cast del film

regia, sceneggiatura, montaggio/director, screenplay, film editing
Christopher Jason Bell
fotografia/cinematography
Paul Taylor
interpreti e personaggi/cast and characters
Rayvin Disla (Saeed), Ali Alwan (Ali), Cormac Cullinane (Josh), Mohammad Dagman (Mohammad), Sayra Player (Elaine), Nasri Zacharia (musicista/musician), Anna Grace Rosenthal (Amanda)
suono/sound
Matthew Scott Baker
produttori/producers
Alex Megaro, Marla Christiansen

**
contatti/contacts
Christopher Jason Bell
[email protected]

Dichiarazione regista Approfondisci

«Con questo film volevo prendere un racconto piuttosto semplice – ispirato alla mia vita ma anche a vicende di amici e a qualche vecchia storiella – e modificare poi la narrazione in modo piuttosto radicale. Volevo che la crisi familiare fosse rappresentata con modalità differenti da quelle solitamente usate, con qualità disorientanti e confuse che di norma mancano nei ritratti dei film narrativi».