IN QUESTO MONDO

di Anna Kauber
IN THIS WORLD - IN QUESTO MONDO

Informazioni

Nazione: Italia

Anno: 2018

Durata: 97'

36° TORINO FILM FESTIVAL

Sezione:

Sinossi

Le donne pastore impegnate quotidianamente nella loro attività vivono spesso sole, ma anche con compagni e con la loro famiglia, pienamente coinvolte nelle attività sociali ed economiche della comunità in cui vivono. Il film racconta queste donne attraverso la personale esperienza della regista che ha vissuto con loro per qualche giorno, immergendosi profondamente nella loro quotidianità. I legami di amicizia e affetto che si creano diventano la linea narrativa, intima e spontanea, che introduce alle motivazioni delle protagoniste, alle difficoltà incontrate e alle soddisfazioni ricavate.

Regia

Anna Kauber

Anna Kauber

Anna Kauber (Italia), regista, scrittrice e paesaggista, vive a Parma. Documenta e divulga la vita e il lavoro nel mondo rurale, occupandosi in particolare di tematiche sociali e culturali delle comunità. Nel 2014 pubblica il libro Le vie dei campi, che ottiene il premio di letteratura rurale Parole di Terra. Interessata alla relazione fra uomo, terra e cibo, realizza alcuni docufilm come Ciclone Basmati (2012), girato fra Italia e India, sul tema cibo e immigrazione (vincitore del premio speciale Babel Sky TV all’International Migration Art Festival 2012) e la raccolta di videointerviste Ritratti di donna e di terra (2015), che ricerca e documenta la specificità di genere in agricoltura e nella trasformazione dei prodotti della terra. Dal 2015 al 2017 intraprende un viaggio di ricerca con videointerviste alle donne pastore in Italia, a partire dal quale è stato realizzato In questo mondo (2018).

Filmografia:
Ciclone Basmati (doc., 2012), Ritratti di donna e di terra (doc., 2015), In questo mondo (doc., 2018).

Cast and Credits

regia/director
Anna Kauber
montaggio/film editing
Esmeralda Calabria in collaborazione con Chiara Russo
musica/music
Valerio Camporini Faggioni
suono/sound
Ignazio Vellucci
interpreti/cast
Michela Agus, Rosa Aquilanti, Anna Arcari, Michela Battasi, Assunta Calvino, Brigida Ciorciaro, Lucia Colombino, Marica Colombino, Caterina De Boni Fiabane, Addolorata Di Fiore, Donatella Germano, Rosetta Germano, Gabriella Michelozzi, Elia Nicolai, Maria Oliveto, Rosina Paoli, Efisia Podda, Anna Line Redtroen, Aste Redtroen, Alessandra Tomei, Assunta Valente, Maria Pia Vercella Marchese
produttori/producers
Laura Borrini, Esmeralda Calabria, Anna Kauber
produzione/production
Solares Fondazione delle Arti, Akifilm

**

contatti/contacts
Solares Fondazione delle Arti
[email protected]
www.solaresdellearti.it

Dichiarazione regista

«È un film con andamenti diversi, giocato con la presentazione e i ritorni di personaggi e storie differenti espresse in molteplici linguaggi e modi, del presente e del passato. Volti e paesaggi, animali e azioni, situazioni ambientali e meteorologiche, risate e imprecazioni si susseguono a ritmi alternati di aperture e chiusure, più incalzanti e poi rallentate, varie e tutte stimolanti, vuoi nella quiete che nel fluire più serrato delle narrazioni».

Sinossi Approfondisci

Le donne pastore impegnate quotidianamente nella loro attività vivono spesso sole, ma anche con compagni e con la loro famiglia, pienamente coinvolte nelle attività sociali ed economiche della comunità in cui vivono. Il film racconta queste donne attraverso la personale esperienza della regista che ha vissuto con loro per qualche giorno, immergendosi profondamente nella loro quotidianità. I legami di amicizia e affetto che si creano diventano la linea narrativa, intima e spontanea, che introduce alle motivazioni delle protagoniste, alle difficoltà incontrate e alle soddisfazioni ricavate.

Regia Tutto sui registi del film

Anna Kauber

Anna Kauber

Anna Kauber (Italia), regista, scrittrice e paesaggista, vive a Parma. Documenta e divulga la vita e il lavoro nel mondo rurale, occupandosi in particolare di tematiche sociali e culturali delle comunità. Nel 2014 pubblica il libro Le vie dei campi, che ottiene il premio di letteratura rurale Parole di Terra. Interessata alla relazione fra uomo, terra e cibo, realizza alcuni docufilm come Ciclone Basmati (2012), girato fra Italia e India, sul tema cibo e immigrazione (vincitore del premio speciale Babel Sky TV all’International Migration Art Festival 2012) e la raccolta di videointerviste Ritratti di donna e di terra (2015), che ricerca e documenta la specificità di genere in agricoltura e nella trasformazione dei prodotti della terra. Dal 2015 al 2017 intraprende un viaggio di ricerca con videointerviste alle donne pastore in Italia, a partire dal quale è stato realizzato In questo mondo (2018).

Filmografia:
Ciclone Basmati (doc., 2012), Ritratti di donna e di terra (doc., 2015), In questo mondo (doc., 2018).

Cast and Credits Scopri il cast del film

regia/director
Anna Kauber
montaggio/film editing
Esmeralda Calabria in collaborazione con Chiara Russo
musica/music
Valerio Camporini Faggioni
suono/sound
Ignazio Vellucci
interpreti/cast
Michela Agus, Rosa Aquilanti, Anna Arcari, Michela Battasi, Assunta Calvino, Brigida Ciorciaro, Lucia Colombino, Marica Colombino, Caterina De Boni Fiabane, Addolorata Di Fiore, Donatella Germano, Rosetta Germano, Gabriella Michelozzi, Elia Nicolai, Maria Oliveto, Rosina Paoli, Efisia Podda, Anna Line Redtroen, Aste Redtroen, Alessandra Tomei, Assunta Valente, Maria Pia Vercella Marchese
produttori/producers
Laura Borrini, Esmeralda Calabria, Anna Kauber
produzione/production
Solares Fondazione delle Arti, Akifilm

**

contatti/contacts
Solares Fondazione delle Arti
[email protected]
www.solaresdellearti.it

Dichiarazione regista Approfondisci

«È un film con andamenti diversi, giocato con la presentazione e i ritorni di personaggi e storie differenti espresse in molteplici linguaggi e modi, del presente e del passato. Volti e paesaggi, animali e azioni, situazioni ambientali e meteorologiche, risate e imprecazioni si susseguono a ritmi alternati di aperture e chiusure, più incalzanti e poi rallentate, varie e tutte stimolanti, vuoi nella quiete che nel fluire più serrato delle narrazioni».