VENTO DI SOAVE

di Corrado Punzi
WIND OF SWABIA

Informazioni

Nazione: Italia

Anno: 2017

Durata: 77'

35° TORINO FILM FESTIVAL

Sezione:

Sinossi

Come si vive in una città del Sud Italia, a pochi metri da una centrale a carbone e da un petrolchimico tra i più grandi d’Europa? Cos’è rimasto delle iniziali promesse di progresso? Due agricoltori e un sub ambientalista dal profilo contradittorio cercano di dimostrare i danni economici e sanitari subiti. Eppure, l’addetto stampa della centrale racconta una realtà diametralmente opposta. Così, mentre si svolgono eventi culturali e sportivi finanziati dalle industrie, la verità e la giustizia rimangono sospese e indecifrabili come in un processo kafkiano. [rm]

Regia

Corrado Punzi

Corrado Punzi

Corrado Punzi (Lecce, 1979) si è laureato in scienze della comunicazione a Bologna con una tesi sul cinema documentario e dal 2010 è ricercatore in filosofia del diritto presso l’Università del Salento. Si occupa di temi come il potere e l’identità, su cui ha scritto le monografie Democrazia come paradosso e Ettore Majorana o del diritto all’alterità. Ha scritto e diretto diversi cortometraggi e documentari, su temi come il carcere (I nostri volti, 2005), la guerra burundese tra hutu e tutsi (Petit Pays, 2008), le lotte delle lavoratrici salentine del tabacco (Di chi sei figlio, 2009), la dittatura cilena (Dove, i miei occhi, 2007, e, Fresia, 2013) e l’inquinamento ambientale a Taranto (I quattro elementi, 2014). Fa parte del collettivo cinematografico indipendente Muud Film.

Filmografia:
I nostri volti (cm, 2005), Dove, i miei occhi (cm, 2007), Petit Pays (cm, doc., 2008), Di chi sei figlio (2009), Fresia (doc., 2013), I quattro elementi (cm, 2014), Vento di soave (doc., 2017).

Cast and Credits

regia, fotografia/director, cinematography
Corrado Punzi
soggetto/story
Stefano Martella, Corrado Punzi
sceneggiatura/screenplay
Francesco Lefons, Corrado Punzi
montaggio/ film editing
Cristian Sabatelli
suono/sound
Gianluigi Gallo
cast/interpreti
Antonio Suma, Oronzo Suma, Paolo Celeste, Ivano Medici, Piera Marra, Santa Costantini, Massimo Brento, Antonio Terlizzi, Amerigo Verardi, Franco Cellie, Giuseppe Suppa, Danilo Scrimitore
produttore/producer
Davide Barletti
produzione/production
Fluid Produzioni Srl, Muud Film

**
contatti/contacts
Muudfilm
muudfilm@gmail.com
www.muudfilm.com

Dichiarazione regista

«“Vento di soave” è l’espressione con cui Dante Alighieri definì l’imperatore svevo Federico II per riferirsi alla potenza impetuosa con cui la sua dinastia conquistò l’Italia meridionale. Con Federico II la città pugliese di Brindisi visse i suoi migliori anni di prestigio culturale e commerciale. Oggi però, a testimonianza di quel passato glorioso, è rimasto solo qualche monumento e il nome dell’imperatore richiama soltanto quello della centrale a carbone più grande d’Italia: la Centrale Enel Federico II».

Sinossi Approfondisci

Come si vive in una città del Sud Italia, a pochi metri da una centrale a carbone e da un petrolchimico tra i più grandi d’Europa? Cos’è rimasto delle iniziali promesse di progresso? Due agricoltori e un sub ambientalista dal profilo contradittorio cercano di dimostrare i danni economici e sanitari subiti. Eppure, l’addetto stampa della centrale racconta una realtà diametralmente opposta. Così, mentre si svolgono eventi culturali e sportivi finanziati dalle industrie, la verità e la giustizia rimangono sospese e indecifrabili come in un processo kafkiano. [rm]

Regia Tutto sui registi del film

Corrado Punzi

Corrado Punzi

Corrado Punzi (Lecce, 1979) si è laureato in scienze della comunicazione a Bologna con una tesi sul cinema documentario e dal 2010 è ricercatore in filosofia del diritto presso l’Università del Salento. Si occupa di temi come il potere e l’identità, su cui ha scritto le monografie Democrazia come paradosso e Ettore Majorana o del diritto all’alterità. Ha scritto e diretto diversi cortometraggi e documentari, su temi come il carcere (I nostri volti, 2005), la guerra burundese tra hutu e tutsi (Petit Pays, 2008), le lotte delle lavoratrici salentine del tabacco (Di chi sei figlio, 2009), la dittatura cilena (Dove, i miei occhi, 2007, e, Fresia, 2013) e l’inquinamento ambientale a Taranto (I quattro elementi, 2014). Fa parte del collettivo cinematografico indipendente Muud Film.

Filmografia:
I nostri volti (cm, 2005), Dove, i miei occhi (cm, 2007), Petit Pays (cm, doc., 2008), Di chi sei figlio (2009), Fresia (doc., 2013), I quattro elementi (cm, 2014), Vento di soave (doc., 2017).

Cast and Credits Scopri il cast del film

regia, fotografia/director, cinematography
Corrado Punzi
soggetto/story
Stefano Martella, Corrado Punzi
sceneggiatura/screenplay
Francesco Lefons, Corrado Punzi
montaggio/ film editing
Cristian Sabatelli
suono/sound
Gianluigi Gallo
cast/interpreti
Antonio Suma, Oronzo Suma, Paolo Celeste, Ivano Medici, Piera Marra, Santa Costantini, Massimo Brento, Antonio Terlizzi, Amerigo Verardi, Franco Cellie, Giuseppe Suppa, Danilo Scrimitore
produttore/producer
Davide Barletti
produzione/production
Fluid Produzioni Srl, Muud Film

**
contatti/contacts
Muudfilm
muudfilm@gmail.com
www.muudfilm.com

Dichiarazione regista Approfondisci

«“Vento di soave” è l’espressione con cui Dante Alighieri definì l’imperatore svevo Federico II per riferirsi alla potenza impetuosa con cui la sua dinastia conquistò l’Italia meridionale. Con Federico II la città pugliese di Brindisi visse i suoi migliori anni di prestigio culturale e commerciale. Oggi però, a testimonianza di quel passato glorioso, è rimasto solo qualche monumento e il nome dell’imperatore richiama soltanto quello della centrale a carbone più grande d’Italia: la Centrale Enel Federico II».