ARPÓN

di Tom Espinoza
HARPOON

Informazioni

Nazione: Argentina, Venezuela

Anno: 2017

Durata: 82'

35° TORINO FILM FESTIVAL

Sezione:

Sinossi

Arguello è il preside di una scuola appena fuori Buenos Aires che ogni giorno sottopone gli studenti a perquisizioni per paura che negli zaini si nasconda qualcosa di pericoloso. Cata è una studentessa di quattordici anni che ha un incidente nei pressi di un lago, e si ferisce. In attesa che i suoi genitori arrivino, Arguello rimane con lei per alcune ore. Che cambieranno le loro vite per sempre. [rm]

Regia

Tom Espinoza

Tom Espinoza

Tom Espinoza (Caracas, Venezuela, 1981) dal 2004 vive e lavora in Argentina. Ha studiato comunicazione sociale e cinema presso il Centro de investigación cinematográfica di Buenos Aires. Parallelamente alla carriera di regista pubblicitario e televisivo, ha iniziato a girare i suoi primi cortometraggi, come La fiesta del zapallo (2007) e Cuentos excepcionales de un equipo juvenil feminino. Capítulo I: Las Arácnidas (2015), quest’ultimo presentato al Festival international du court métrage di Clermont-Ferrand e premiato in tutto il mondo. Arpón (2017), suo lungometraggio d’esordio, sarà seguito da No crecerás, al momento in lavorazione.

Filmografia:
La fiesta del zapallo (cm, 2007), Cuentos excepcionales de un equipo juvenil feminino. Capítulo I: Las Arácnidas (cm, 2015), Arpón (2017).

Cast and Credits

regia, soggetto, sceneggiatura/director, story, screenplay
Tom Espinoza
fotografia/cinematography
Manuel Rubella
montaggio/film editing
Leandro Aste
costumi/costume design
Gabriela Varela Laciar
musica/music
Nascuy Linares
suono/sound
Francisco Toro
interpreti e personaggi/cast and characters
Germán de Silva (Arguello), Nina Suárez Bléfari (Cata), Ana Celentano (Sonia), Laura López Moyano (Mica), Marcelo Melingo (Rubén), Luciana Grasso (Cami)
produttori/producers
Martín Aliaga, Roxana Ramos, Daniel Ruiz Hueck, Juan Fermín, Silvia Lamas
produzione/production
Aramos Cine, Bajolamanga, La Caja Azul


**
contatti/contacts
Figa Film
Sandro Fiorin
contact@figafilms.com
www.figafilms.com

Dichiarazione regista

«I meccanismi di adeguamento al mondo sono un viaggio perverso. Arpón parla di due persone provenienti da due generazioni e universi distinti che cercano di adeguarsi l’un l’altro e al tempo stesso di conformarsi al mondo, uno attraverso il potere, l’altra attraverso la bellezza. Il percorso creativo del film è stato lungo e tortuoso. In questi anni sono cambiato io, e la storia è cambiata con me. Entrambi abbiamo cercato di adeguarci l’uno all’altra attraverso un difficile processo di scrittura, produzione, ripresa e montaggio. Arpón è un film sull’adeguamento e su ciò che inevitabilmente si impara durante questo viaggio».

Sinossi Approfondisci

Arguello è il preside di una scuola appena fuori Buenos Aires che ogni giorno sottopone gli studenti a perquisizioni per paura che negli zaini si nasconda qualcosa di pericoloso. Cata è una studentessa di quattordici anni che ha un incidente nei pressi di un lago, e si ferisce. In attesa che i suoi genitori arrivino, Arguello rimane con lei per alcune ore. Che cambieranno le loro vite per sempre. [rm]

Regia Tutto sui registi del film

Tom Espinoza

Tom Espinoza

Tom Espinoza (Caracas, Venezuela, 1981) dal 2004 vive e lavora in Argentina. Ha studiato comunicazione sociale e cinema presso il Centro de investigación cinematográfica di Buenos Aires. Parallelamente alla carriera di regista pubblicitario e televisivo, ha iniziato a girare i suoi primi cortometraggi, come La fiesta del zapallo (2007) e Cuentos excepcionales de un equipo juvenil feminino. Capítulo I: Las Arácnidas (2015), quest’ultimo presentato al Festival international du court métrage di Clermont-Ferrand e premiato in tutto il mondo. Arpón (2017), suo lungometraggio d’esordio, sarà seguito da No crecerás, al momento in lavorazione.

Filmografia:
La fiesta del zapallo (cm, 2007), Cuentos excepcionales de un equipo juvenil feminino. Capítulo I: Las Arácnidas (cm, 2015), Arpón (2017).

Cast and Credits Scopri il cast del film

regia, soggetto, sceneggiatura/director, story, screenplay
Tom Espinoza
fotografia/cinematography
Manuel Rubella
montaggio/film editing
Leandro Aste
costumi/costume design
Gabriela Varela Laciar
musica/music
Nascuy Linares
suono/sound
Francisco Toro
interpreti e personaggi/cast and characters
Germán de Silva (Arguello), Nina Suárez Bléfari (Cata), Ana Celentano (Sonia), Laura López Moyano (Mica), Marcelo Melingo (Rubén), Luciana Grasso (Cami)
produttori/producers
Martín Aliaga, Roxana Ramos, Daniel Ruiz Hueck, Juan Fermín, Silvia Lamas
produzione/production
Aramos Cine, Bajolamanga, La Caja Azul


**
contatti/contacts
Figa Film
Sandro Fiorin
contact@figafilms.com
www.figafilms.com

Dichiarazione regista Approfondisci

«I meccanismi di adeguamento al mondo sono un viaggio perverso. Arpón parla di due persone provenienti da due generazioni e universi distinti che cercano di adeguarsi l’un l’altro e al tempo stesso di conformarsi al mondo, uno attraverso il potere, l’altra attraverso la bellezza. Il percorso creativo del film è stato lungo e tortuoso. In questi anni sono cambiato io, e la storia è cambiata con me. Entrambi abbiamo cercato di adeguarci l’uno all’altra attraverso un difficile processo di scrittura, produzione, ripresa e montaggio. Arpón è un film sull’adeguamento e su ciò che inevitabilmente si impara durante questo viaggio».