FOR NOW

di Herman Asselberghs
FOR NOW

Informazioni

Nazione: Belgio

Anno: 2017

Durata: 32'

35° TORINO FILM FESTIVAL

Sezione:

Sinossi

Panorami orizzontali che si susseguono: luoghi noti si alternano ad altri che lo sono diventati negli ultimi anni per la valenza politica assunta. Lewinsky Park, Maximilian Park, Habima Square, Lion Square, Zuccotti Park, Times Square scorrono sullo schermo alternati a paesaggi bucolici sulle sponde del Mediterraneo. Ciò che vediamo non cambia mai: persone che attraversano quegli spazi, che si fermano, che fanno in qualche modo passare il tempo. Ed è proprio il tempo ad accomunare rifugiati e cittadini qualsiasi, turisti e attivisti, israeliani e palestinesi, europei e americani: le differenze geografiche e umane vengono meno, nascono dubbi e domande su ciò che intendiamo per diversità. [rm]

Regia

Herman Asselberghs

Herman Asselberghs

Herman Asselberghs (Mechelen, Belgio, 1962) è un videoartista che con le sue opere mette sovente in discussione la valenza dei confini e i legami consueti fra suono e immagine, mondo e media, poesia e politica. Con le sue videoinstallazioni è stato ospite di importanti gallerie, istituzioni culturali e rassegne quali la Tate Modern a Londra, il Centre Pompidou a Parigi, Documenta X a Kassel, la Berlinale, il Festival di Rotterdam, il FiDMarseille e la Witte de With a Rotterdam. Nel 2007 ha vinto il Transmediale Award. Attualmente vive e lavora a Bruxelles, dove insegna presso la Hogeschool Sint-Lukas.

Filmografia:
a.m./p.m. (2004), Capsular (2006), Dear Steve (cm, 2010), After Empire (cm, 2010), For Now (cm, 2017).

Cast and Credits

regia, soggetto/director, story
Herman Asselberghs
fotografia/cinematography
Fairuz, Mieriën Coppens
montaggio/film editing
Fairuz
suono/sound
Boris Debackere
interprete/cast
Willy Thomas (voce)
produttore/producer
Auguste Orts

**
contatti/contacts
Auguste Orts
Marie Logie
marie@augusteorts.be
www.augusteorts.be

Sinossi Approfondisci

Panorami orizzontali che si susseguono: luoghi noti si alternano ad altri che lo sono diventati negli ultimi anni per la valenza politica assunta. Lewinsky Park, Maximilian Park, Habima Square, Lion Square, Zuccotti Park, Times Square scorrono sullo schermo alternati a paesaggi bucolici sulle sponde del Mediterraneo. Ciò che vediamo non cambia mai: persone che attraversano quegli spazi, che si fermano, che fanno in qualche modo passare il tempo. Ed è proprio il tempo ad accomunare rifugiati e cittadini qualsiasi, turisti e attivisti, israeliani e palestinesi, europei e americani: le differenze geografiche e umane vengono meno, nascono dubbi e domande su ciò che intendiamo per diversità. [rm]

Regia Tutto sui registi del film

Herman Asselberghs

Herman Asselberghs

Herman Asselberghs (Mechelen, Belgio, 1962) è un videoartista che con le sue opere mette sovente in discussione la valenza dei confini e i legami consueti fra suono e immagine, mondo e media, poesia e politica. Con le sue videoinstallazioni è stato ospite di importanti gallerie, istituzioni culturali e rassegne quali la Tate Modern a Londra, il Centre Pompidou a Parigi, Documenta X a Kassel, la Berlinale, il Festival di Rotterdam, il FiDMarseille e la Witte de With a Rotterdam. Nel 2007 ha vinto il Transmediale Award. Attualmente vive e lavora a Bruxelles, dove insegna presso la Hogeschool Sint-Lukas.

Filmografia:
a.m./p.m. (2004), Capsular (2006), Dear Steve (cm, 2010), After Empire (cm, 2010), For Now (cm, 2017).

Cast and Credits Scopri il cast del film

regia, soggetto/director, story
Herman Asselberghs
fotografia/cinematography
Fairuz, Mieriën Coppens
montaggio/film editing
Fairuz
suono/sound
Boris Debackere
interprete/cast
Willy Thomas (voce)
produttore/producer
Auguste Orts

**
contatti/contacts
Auguste Orts
Marie Logie
marie@augusteorts.be
www.augusteorts.be