THE STRAWBERRY STATEMENT

di Stuart Hagmann
THE STRAWBERRY STATEMENT - FRAGOLE E SANGUE

Informazioni

Nazione: USA

Anno: 1970

Durata: 109'

34° TORINO FILM FESTIVAL

Sezione:

Sinossi

San Francisco, anni Sessanta. Simon è uno studente universitario, privo di una vera coscienza politica, che si fa convincere dal compagno di stanza a partecipare a uno sciopero all’interno del campus. A muoverlo è soprattutto il desiderio di conoscere qualche ragazza. Simon comincia per questo a partecipare in modo attivo all’occupazione dell’università, ma in realtà sente maturare un forte sentimento di adesione alle proteste del movimento studentesco. Movimento che, però, in un crescendo di tensione e violenza sarà represso nel sangue dalle autorità. 

Regia

Stuart Hagmann

Stuart Hagmann

Stuart Hagmann (Sturgeon Bay, Wisconsin, Usa, 1942) ha iniziato la carriera di regista in ambito televisivo, dirigendo, tra il 1968 e il 1969, quattro episodi del serial Mannix e tre di Missione impossibile. Nel 1970 ha esordito sul grande schermo con Fragole e sangue, pellicola controversa a causa dell’approccio apertamente politico, con la quale ha vinto il premio della giuria al Festival di Cannes. In seguito ha diretto Jackie (1971), senza però incontrare il successo del film precedente, e i tv movies She Lives! (1973) e Tarantulas: The Deadly Cargo (1977).

Filmografia:
Mannix (tv, 4 ep., 1968-1969), Mission: Impossible (Missione impossibile, tv, 3 ep., 1969), The Strawberry Statement (Fragole e sangue, 1970), Believe in Me (Jackie, 1971), She Lives! (tv, 1973), Bronk (tv, ep., 975), Tarantulas: The Deadly Cargo (tv, 1977).

Cast and Credits

regia/director
Stuart Hagmann
soggetto/story
dall’omonimo romanzo di/from the novel of the same title by James Kunen
sceneggiatura/screenplay
Israel Horovitz
fotografia/cinematography
Ralph Woolsey
montaggio/film editing
Marje Fowler, Roger J. Roth, Fredric Steinkamp
musica/music
Ian Freebairn-Smith
suono/sound
Franklin Milton, Harry W. Tetrick
interpreti e personaggi/cast and characters
Bruce Davison (Simon), Kim Darby (Linda), Bud Cort (Elliot, il timoniere/the coxswain), Murray MacLeod (George), Tom Foral (l’allenatore/coach), Bob Balaban (Elliot, l’organizzatore/the organizer), Michael Margotta (Swatch)
produttori/producers
Robert Chartoff, Irwin Winkler
produzione/production
Metro-Goldwyn-Mayer, Chartoff-Winkler Productions

Dichiarazione regista

«Quando è arrivato il momento di girare Fragole e sangue sono tornato con la mente agli anni dell’università. Volevo che il film fosse un collage. La sceneggiatura non era assolutamente convenzionale così come il romanzo da cui era tratta. Sentivo l’influenza di Un uomo da marciapiede (1969); e m’interessava fare un film hollywoodiano che applicasse tecniche sperimentali, proprio come succedeva in quel caso».

Sinossi Approfondisci

San Francisco, anni Sessanta. Simon è uno studente universitario, privo di una vera coscienza politica, che si fa convincere dal compagno di stanza a partecipare a uno sciopero all’interno del campus. A muoverlo è soprattutto il desiderio di conoscere qualche ragazza. Simon comincia per questo a partecipare in modo attivo all’occupazione dell’università, ma in realtà sente maturare un forte sentimento di adesione alle proteste del movimento studentesco. Movimento che, però, in un crescendo di tensione e violenza sarà represso nel sangue dalle autorità. 

Regia Tutto sui registi del film

Stuart Hagmann

Stuart Hagmann

Stuart Hagmann (Sturgeon Bay, Wisconsin, Usa, 1942) ha iniziato la carriera di regista in ambito televisivo, dirigendo, tra il 1968 e il 1969, quattro episodi del serial Mannix e tre di Missione impossibile. Nel 1970 ha esordito sul grande schermo con Fragole e sangue, pellicola controversa a causa dell’approccio apertamente politico, con la quale ha vinto il premio della giuria al Festival di Cannes. In seguito ha diretto Jackie (1971), senza però incontrare il successo del film precedente, e i tv movies She Lives! (1973) e Tarantulas: The Deadly Cargo (1977).

Filmografia:
Mannix (tv, 4 ep., 1968-1969), Mission: Impossible (Missione impossibile, tv, 3 ep., 1969), The Strawberry Statement (Fragole e sangue, 1970), Believe in Me (Jackie, 1971), She Lives! (tv, 1973), Bronk (tv, ep., 975), Tarantulas: The Deadly Cargo (tv, 1977).

Cast and Credits Scopri il cast del film

regia/director
Stuart Hagmann
soggetto/story
dall’omonimo romanzo di/from the novel of the same title by James Kunen
sceneggiatura/screenplay
Israel Horovitz
fotografia/cinematography
Ralph Woolsey
montaggio/film editing
Marje Fowler, Roger J. Roth, Fredric Steinkamp
musica/music
Ian Freebairn-Smith
suono/sound
Franklin Milton, Harry W. Tetrick
interpreti e personaggi/cast and characters
Bruce Davison (Simon), Kim Darby (Linda), Bud Cort (Elliot, il timoniere/the coxswain), Murray MacLeod (George), Tom Foral (l’allenatore/coach), Bob Balaban (Elliot, l’organizzatore/the organizer), Michael Margotta (Swatch)
produttori/producers
Robert Chartoff, Irwin Winkler
produzione/production
Metro-Goldwyn-Mayer, Chartoff-Winkler Productions

Dichiarazione regista Approfondisci

«Quando è arrivato il momento di girare Fragole e sangue sono tornato con la mente agli anni dell’università. Volevo che il film fosse un collage. La sceneggiatura non era assolutamente convenzionale così come il romanzo da cui era tratta. Sentivo l’influenza di Un uomo da marciapiede (1969); e m’interessava fare un film hollywoodiano che applicasse tecniche sperimentali, proprio come succedeva in quel caso».