A QUIET PASSION

di Terence Davies
A QUIET PASSION

Informazioni

Nazione: UK, Belgio

Anno: 2016

Durata: 125'

34° TORINO FILM FESTIVAL

Sezione:

Sinossi

Con un padre pervaso di senso del dovere e della responsabilità civile e morale e una madre dalla salute molto fragile, i fratelli Dickinson, Emily, Austen e Vinnie, crescono con un forte attaccamento alla casa e alla famiglia. La guerra civile e l’ossessione per la religione aprono le prime crepe nella serenità familiare dei Dickinson, con una giovane Emily, appassionata di poesia, che mostra un animo ribelle e intransigente. Una fierezza che la porta ad accettare faticosamente l’amore per un uomo sposato e la relazione extraconiugale del fratello. 

Regia

Terence Davies

Terence Davies

Terence Davies (Liverpool, Regno Unito, 1945) a sedici anni lascia la scuola per frequentare la Coventry Drama School. Esordisce nel 1976 con il cortometraggio autobiografico Children, per poi iscriversi alla National Film School, dove realizza un altro corto, Madonna and Child. Conclude poi la Terence Davies Trilogy con Death and Transfiguration (1983). Nel 1988 e nel 1992 realizza i suoi due capolavori: Voci lontane… sempre presenti (premio della critica al Festival di Cannes) e Il lungo giorno finisce, opere autobiografiche ambientate nella Liverpool degli anni Quaranta e Cinquanta. Seguono poi Serenata alla luna (1995), in concorso a Cannes, e La casa della gioia, da un romanzo di Edith Wharton. Torna poi a Cannes nel 2008 con il documentario su Liverpool Of Time and the City, presentato anche al Torino Film Festival. Nel 2015 il Festival gli ha assegnato il Gran Premio Torino e ha presentato il suo ultimo film Sunset Song.

Filmografia:
Children (cm, 1976), Madonna and Child (cm, 1980), Death and Trasfiguration (cm, 1983), The Terence Davies Trilogy (Terence Davies Trilogy, 1983), Distant Voices, Still Lives (Voci lontane… sempre presenti, 1988), The Long Day Closes (Il lungo giorno finisce, 1992), The Neon Bible (Serenata alla luna, 1995), The House of Mirth (La casa della gioia, 2000), Of Time and the City (doc., 2008), The Deep Blue Sea (2011), Sunset Song (2015), A Quiet Passion (2016). 

Cast and Credits

regia, sceneggiatura/director, screenplay
Terence Davies
fotografia/cinematography
Florian Hoffmeister
montaggio/ film editing
Pia di Cialua
scenografia/production design
Merijn Sep
costumi/costume design
Catherine Marchand
musica/music
Ian Neil
suono/sound
Johan Maertens, Paul Cotterell
interpreti e personaggi/cast and characters
Cynthia Nixon (Emily Dickinson), Jennifer Ehle (Lavinia Dickinson), Jodhi May (Susan Gilbert), Catherine Bailey (Miss Vryling Buffam), Emma Bell (Emily Dickinson da giovane/as a young woman), Duncan Duff (Austin Dickinson), Keith Carradine (Mr Dickinson)
produttori/producers
Roy Boulter, Solon Papadopoulos
produzione/production
Hurricane Films, Potemkino
coproduttori/coproducers
Peter De Maegd, Tom Hameeuw


contatti/contacts
Double Dutch International
Lisa Clark
lisa@doubledutchmedia.ca
www.doubledutchinternational.com

Dichiarazione regista

«Non volevo realizzare un ritratto che raffigurasse solamente la cupa tensione e le consolazioni solitarie. È vero, Emily era molto timida, ma possedeva un senso dell’umorismo ironico e vivace e amava ridere, o chi fosse in grado di farla ridere. E amava le serate e i balli che aprivano l’anno universitario. Le sue amicizie erano profonde, ma era nel nucleo familiare che trovava la sua felicità. La famiglia è stata la fonte della sua arte. La sua vita è stata all’insegna di una serena dignità».

Sinossi Approfondisci

Con un padre pervaso di senso del dovere e della responsabilità civile e morale e una madre dalla salute molto fragile, i fratelli Dickinson, Emily, Austen e Vinnie, crescono con un forte attaccamento alla casa e alla famiglia. La guerra civile e l’ossessione per la religione aprono le prime crepe nella serenità familiare dei Dickinson, con una giovane Emily, appassionata di poesia, che mostra un animo ribelle e intransigente. Una fierezza che la porta ad accettare faticosamente l’amore per un uomo sposato e la relazione extraconiugale del fratello. 

Regia Tutto sui registi del film

Terence Davies

Terence Davies

Terence Davies (Liverpool, Regno Unito, 1945) a sedici anni lascia la scuola per frequentare la Coventry Drama School. Esordisce nel 1976 con il cortometraggio autobiografico Children, per poi iscriversi alla National Film School, dove realizza un altro corto, Madonna and Child. Conclude poi la Terence Davies Trilogy con Death and Transfiguration (1983). Nel 1988 e nel 1992 realizza i suoi due capolavori: Voci lontane… sempre presenti (premio della critica al Festival di Cannes) e Il lungo giorno finisce, opere autobiografiche ambientate nella Liverpool degli anni Quaranta e Cinquanta. Seguono poi Serenata alla luna (1995), in concorso a Cannes, e La casa della gioia, da un romanzo di Edith Wharton. Torna poi a Cannes nel 2008 con il documentario su Liverpool Of Time and the City, presentato anche al Torino Film Festival. Nel 2015 il Festival gli ha assegnato il Gran Premio Torino e ha presentato il suo ultimo film Sunset Song.

Filmografia:
Children (cm, 1976), Madonna and Child (cm, 1980), Death and Trasfiguration (cm, 1983), The Terence Davies Trilogy (Terence Davies Trilogy, 1983), Distant Voices, Still Lives (Voci lontane… sempre presenti, 1988), The Long Day Closes (Il lungo giorno finisce, 1992), The Neon Bible (Serenata alla luna, 1995), The House of Mirth (La casa della gioia, 2000), Of Time and the City (doc., 2008), The Deep Blue Sea (2011), Sunset Song (2015), A Quiet Passion (2016). 

Cast and Credits Scopri il cast del film

regia, sceneggiatura/director, screenplay
Terence Davies
fotografia/cinematography
Florian Hoffmeister
montaggio/ film editing
Pia di Cialua
scenografia/production design
Merijn Sep
costumi/costume design
Catherine Marchand
musica/music
Ian Neil
suono/sound
Johan Maertens, Paul Cotterell
interpreti e personaggi/cast and characters
Cynthia Nixon (Emily Dickinson), Jennifer Ehle (Lavinia Dickinson), Jodhi May (Susan Gilbert), Catherine Bailey (Miss Vryling Buffam), Emma Bell (Emily Dickinson da giovane/as a young woman), Duncan Duff (Austin Dickinson), Keith Carradine (Mr Dickinson)
produttori/producers
Roy Boulter, Solon Papadopoulos
produzione/production
Hurricane Films, Potemkino
coproduttori/coproducers
Peter De Maegd, Tom Hameeuw


contatti/contacts
Double Dutch International
Lisa Clark
lisa@doubledutchmedia.ca
www.doubledutchinternational.com

Dichiarazione regista Approfondisci

«Non volevo realizzare un ritratto che raffigurasse solamente la cupa tensione e le consolazioni solitarie. È vero, Emily era molto timida, ma possedeva un senso dell’umorismo ironico e vivace e amava ridere, o chi fosse in grado di farla ridere. E amava le serate e i balli che aprivano l’anno universitario. Le sue amicizie erano profonde, ma era nel nucleo familiare che trovava la sua felicità. La famiglia è stata la fonte della sua arte. La sua vita è stata all’insegna di una serena dignità».