GIPO, LO ZINGARO DI BARRIERA

di Alessandro Castelletto
GIPO, LO ZINGARO DI BARRIERA - GIPO, LO ZINGARO DI BARRIERA

Informazioni

Nazione: Italia

Anno: 2016

Durata: 90'

34° TORINO FILM FESTIVAL

Sezione:

Sinossi

Luca Morino, musicista e cantante dei Mau Mau, trova uno scatolone davanti alla porta del suo negozio. Dentro c’è del materiale su Gipo Farassino: vinili, foto, libri e articoli di giornale. Ma anche oggetti intimi e personali. Un ritrovamento non casuale: chi lo ha recapitato lo sta invitando a compiere un viaggio alla ricerca dello chansonnier. Seguendo le tracce presenti all’interno del pacco, Morino incontrerà personaggi legati al mondo farassiniano e luoghi di una Torino nascosta e sconosciuta ai più. E sarà catapultato in situazioni oniriche e surreali. [cg]

Regia

Alessandro Castelletto

Alessandro Castelletto

Alessandro Castelletto (Torino, 1971) si è laureato presso la facoltà di lettere e filosofia dell’Università di Torino. Nel 2006 ha fondato la casa di produzione Endeniu Audiovisivi. Lavora come regista di documentari, videoclip, filmati istituzionali e magazine televisivi: suoi lavori sono stati trasmessi su Rai, Raisat Cinema, Arte, Mtv. Lavora inoltre come montatore.

Filmografia:
Giorgio Agosti, le quotidiane virtù dell’Italia civile (doc., 2004), Giovanni Pesce: l’ultimo garibaldino (doc., 2007), Tanzen mit Righeira (doc., 2008), Righi liberante (doc., 2009), Around the Dub Sync (doc., 2009), Cinefiat presenta (doc., 2012), Gipo, lo zingaro di Barriera (doc., 2016).

Cast and Credits

regia, sceneggiatura, montaggio/director, screenplay, film editing
Alessandro Castelletto
soggetto/story
Federico Voria
fotografia/cinematography
Luciano Federici
suono/sound
Mirko Guerra
interpreti/cast
Luca Morino, Carlo Ellena, Giovanni Tesio, Gian Mesturino, Massimo Scaglione, Valentina Farassino, Gabriella Daghero, Umberto Bossi
produttori/producers
Valentina Farassino, Alessandro Castelletto
produzione/production
Endeniu, Fondazione Caterina Farassino


contatti/contacts
Endeniu
info@endeniu.it
www.endeniu.it

Dichiarazione regista

«Gipo, lo zingaro di Barriera non è solo il tentativo di riscoprire la figura di Farassino, autoctono Johnny Cash sabaudo, artista sottovalutato e spesso etichettato con facili stereotipi, ma anche un viaggio al centro della natura più profonda di un uomo. Viaggio che confluisce costantemente nel quartiere periferico e popolare della Barriera di Milano a Torino in cui Gipo nacque nel 1934. Periferia circoscritta geograficamente ma emotivamente universale e illimitata. Indelebile luogo dell’anima».

Sinossi Approfondisci

Luca Morino, musicista e cantante dei Mau Mau, trova uno scatolone davanti alla porta del suo negozio. Dentro c’è del materiale su Gipo Farassino: vinili, foto, libri e articoli di giornale. Ma anche oggetti intimi e personali. Un ritrovamento non casuale: chi lo ha recapitato lo sta invitando a compiere un viaggio alla ricerca dello chansonnier. Seguendo le tracce presenti all’interno del pacco, Morino incontrerà personaggi legati al mondo farassiniano e luoghi di una Torino nascosta e sconosciuta ai più. E sarà catapultato in situazioni oniriche e surreali. [cg]

Regia Tutto sui registi del film

Alessandro Castelletto

Alessandro Castelletto

Alessandro Castelletto (Torino, 1971) si è laureato presso la facoltà di lettere e filosofia dell’Università di Torino. Nel 2006 ha fondato la casa di produzione Endeniu Audiovisivi. Lavora come regista di documentari, videoclip, filmati istituzionali e magazine televisivi: suoi lavori sono stati trasmessi su Rai, Raisat Cinema, Arte, Mtv. Lavora inoltre come montatore.

Filmografia:
Giorgio Agosti, le quotidiane virtù dell’Italia civile (doc., 2004), Giovanni Pesce: l’ultimo garibaldino (doc., 2007), Tanzen mit Righeira (doc., 2008), Righi liberante (doc., 2009), Around the Dub Sync (doc., 2009), Cinefiat presenta (doc., 2012), Gipo, lo zingaro di Barriera (doc., 2016).

Cast and Credits Scopri il cast del film

regia, sceneggiatura, montaggio/director, screenplay, film editing
Alessandro Castelletto
soggetto/story
Federico Voria
fotografia/cinematography
Luciano Federici
suono/sound
Mirko Guerra
interpreti/cast
Luca Morino, Carlo Ellena, Giovanni Tesio, Gian Mesturino, Massimo Scaglione, Valentina Farassino, Gabriella Daghero, Umberto Bossi
produttori/producers
Valentina Farassino, Alessandro Castelletto
produzione/production
Endeniu, Fondazione Caterina Farassino


contatti/contacts
Endeniu
info@endeniu.it
www.endeniu.it

Dichiarazione regista Approfondisci

«Gipo, lo zingaro di Barriera non è solo il tentativo di riscoprire la figura di Farassino, autoctono Johnny Cash sabaudo, artista sottovalutato e spesso etichettato con facili stereotipi, ma anche un viaggio al centro della natura più profonda di un uomo. Viaggio che confluisce costantemente nel quartiere periferico e popolare della Barriera di Milano a Torino in cui Gipo nacque nel 1934. Periferia circoscritta geograficamente ma emotivamente universale e illimitata. Indelebile luogo dell’anima».