DONNA HARAWAY: STORY TELLING FOR EARTHLY SURVIVAL

di Fabrizio Terranova
DONNA HARAWAY: STORY TELLING FOR EARTHLY SURVIVAL

Informazioni

Nazione: Belgio, Francia

Anno: 2016

Durata: 81'

34° TORINO FILM FESTIVAL

Sezione:

Sinossi

Donna Haraway è una studiosa di primo piano nel campo della scienza e della tecnologia, una femminista e un’appassionata di fantascienza. La sua fama è esplosa negli anni Ottanta, quando il suo lavoro sul gender, l’identità e la tecnologia ha segnato un punto di svolta e ha affermato un femminismo franco e allegro, oltre le categorie di genere. [mp]

Regia

Fabrizio Terranova

Fabrizio Terranova

Fabrizio Terranova, regista, drammaturgo e attivista, vive e lavora a Bruxelles. Insegna alla Scuola di ricerca grafica di Bruxelles, dove ha fondato e cogestisce il Master in narrativa e sperimentazione e narrazione speculativa. Autore di Josée Andrei, an Insane Portrait, un documentario sperimentale poi trasformato in un libro, è tra i fondatori di DingDingDong, istituto per migliorare le conoscenze sulla malattia di Huntington.

Filmografia:
Josée Andrei, an Insane Portrait (doc., 2010), Donna Haraway: Story Telling for Earthly Survival (doc., 2016).

Cast and Credits

regia, sceneggiatura/director, screenplay
Fabrizio Terranova
fotografia/cinematography
Tristan Galand
montaggio/film editing
Bruno Tracq
musica/music
Laurent Baudoux & The Fan Club Orchestra
suono/sound
Nicolas Lebecque, Frédéric Fichefet
interpreti/cast
Donna Haraway, Rusten Hogness, Cayenne Pepper
produttore/producer
Ellen Meiresonne
produzione/production
Atelier Graphoui
coproduttori/coproducers
Olivier Marboeuf, Javier Packer-Comyn
coproduzione/coproduction
Kunstenfestivaldesarts, Spectre Productions, CBA - Centre de l’audiovisuel, Fabbula, Rien à Voir


contatti/contacts
CBA
Gabriella Marchese
promo@cbadoc.be

Dichiarazione regista

«La scelta cinematografica di Fabrizio Terranova, uno pseudorealismo con elementi di finzione, corrisponde molto precisamente al tipo di presenza che rende questo ritratto un modello d’integrità. Qui non si prende posizione né si offre un parere neutrale: è un dispositivo che vincola Haraway non più di quanto succedesse con Josée Andrei, il soggetto del primo, eccellente film di Terranova. Un dispositivo, però, che lascia i soggetti liberi di essere sinceri a proprio modo e affida al lavoro dell’immagine la responsabilità di trasformare questo documento registrato in un lavoro documentario a quattro mani». (I. Stengers)

Sinossi Approfondisci

Donna Haraway è una studiosa di primo piano nel campo della scienza e della tecnologia, una femminista e un’appassionata di fantascienza. La sua fama è esplosa negli anni Ottanta, quando il suo lavoro sul gender, l’identità e la tecnologia ha segnato un punto di svolta e ha affermato un femminismo franco e allegro, oltre le categorie di genere. [mp]

Regia Tutto sui registi del film

Fabrizio Terranova

Fabrizio Terranova

Fabrizio Terranova, regista, drammaturgo e attivista, vive e lavora a Bruxelles. Insegna alla Scuola di ricerca grafica di Bruxelles, dove ha fondato e cogestisce il Master in narrativa e sperimentazione e narrazione speculativa. Autore di Josée Andrei, an Insane Portrait, un documentario sperimentale poi trasformato in un libro, è tra i fondatori di DingDingDong, istituto per migliorare le conoscenze sulla malattia di Huntington.

Filmografia:
Josée Andrei, an Insane Portrait (doc., 2010), Donna Haraway: Story Telling for Earthly Survival (doc., 2016).

Cast and Credits Scopri il cast del film

regia, sceneggiatura/director, screenplay
Fabrizio Terranova
fotografia/cinematography
Tristan Galand
montaggio/film editing
Bruno Tracq
musica/music
Laurent Baudoux & The Fan Club Orchestra
suono/sound
Nicolas Lebecque, Frédéric Fichefet
interpreti/cast
Donna Haraway, Rusten Hogness, Cayenne Pepper
produttore/producer
Ellen Meiresonne
produzione/production
Atelier Graphoui
coproduttori/coproducers
Olivier Marboeuf, Javier Packer-Comyn
coproduzione/coproduction
Kunstenfestivaldesarts, Spectre Productions, CBA - Centre de l’audiovisuel, Fabbula, Rien à Voir


contatti/contacts
CBA
Gabriella Marchese
promo@cbadoc.be

Dichiarazione regista Approfondisci

«La scelta cinematografica di Fabrizio Terranova, uno pseudorealismo con elementi di finzione, corrisponde molto precisamente al tipo di presenza che rende questo ritratto un modello d’integrità. Qui non si prende posizione né si offre un parere neutrale: è un dispositivo che vincola Haraway non più di quanto succedesse con Josée Andrei, il soggetto del primo, eccellente film di Terranova. Un dispositivo, però, che lascia i soggetti liberi di essere sinceri a proprio modo e affida al lavoro dell’immagine la responsabilità di trasformare questo documento registrato in un lavoro documentario a quattro mani». (I. Stengers)