BORRA TODO LO CHE DIJA DEL AMOR PORQUE NO SABIA BIEN QUIEN ERA

di Guillermina Pico
ERASE EVERYTHING I SAID ABOUT LOVE - DIMENTICATI DI TUTTO QUELLO CHE HO DETTO SULL'AMORE

Informazioni

Nazione: Argentina

Anno: 2016

Durata: 62'

34° TORINO FILM FESTIVAL

Sezione:

Sinossi

Un flusso d’immagini di ciò che ci circonda. Momenti di bellezza, spesso casuali, a volte quotidiani, catturati dalla videocamera e sospesi nel tempo. Gli elementi della natura, le relazioni umane, i sentimenti che ne scaturiscono. Tutto ciò che siamo. [mp]

Regia

Guillermina Pico

Guillermina  Pico

Guillermina Pico (Santa Rosa, Argentina, 1985) ha studiato regia cinematografica presso la Scuola di comunicazione La Metro di Cordoba e in seguito si è perfezionata in video digitale a Barcellona, presso l’Idec-Pompeu Fabra, e presso la scuola di documentario The Observatory. Ha seguito inoltre il laboratorio di cinema dell’Universidad Torcuato di Tella e il Robert Flaherty Film Seminar di New York. Dal 2011 al 2014 ha collaborato alla programmazione del Festival Mar del Plata e al momento lavora come montatrice freelance e coordinatrice della postproduzione per Television Digital Abierta. Ha diretto diversi cortometraggi proiettati e premiati nei festival di tutto il mondo, prima di esordire nel lungometraggio proprio con Borra todo lo que dije del amor porque no sabía bien quién era.

Filmografia:
Un poc de orden en mi vidita (cm, 2009), Yo, Natalia (cm, 2009), Un montón de pins (cm, 2011), El pasito de onda (cm, 2013), Borra todo lo que dije del amor porque no sabía bien quién era (doc., 2016).

Cast and Credits

regia, soggetto, montaggio, produttore/director, story, film editing, producer
Guillermina Pico
suono/sound
Catarina Apolonio 



Guillermina Pico
minapico@gmail.com

Dichiarazione regista

«Borra todo lo que dije del amor porque no sabía bien quién era è un filo di frammenti di qualcosa che è reale, parti che non appartengono a un tutto che sta per arrivare. A collegarli è una connessione più sottile. Se preferite, può essere visto come una forma di inventario, un insieme di relazioni in movimento tra immagini ricorrenti […]. Queste parole di Jonas Mekas riassumono il punto centrale del mio lavoro: “Che importanza ha di cosa un film parli, quale sia il suo soggetto o il suo argomento? Parla d’amore, del sole, degli alberi, di belle donne, dell’estate, di un picnic sull’erba. Cos’è un argomento nell’arte e nella vita?”»

Sinossi Approfondisci

Un flusso d’immagini di ciò che ci circonda. Momenti di bellezza, spesso casuali, a volte quotidiani, catturati dalla videocamera e sospesi nel tempo. Gli elementi della natura, le relazioni umane, i sentimenti che ne scaturiscono. Tutto ciò che siamo. [mp]

Regia Tutto sui registi del film

Guillermina Pico

Guillermina  Pico

Guillermina Pico (Santa Rosa, Argentina, 1985) ha studiato regia cinematografica presso la Scuola di comunicazione La Metro di Cordoba e in seguito si è perfezionata in video digitale a Barcellona, presso l’Idec-Pompeu Fabra, e presso la scuola di documentario The Observatory. Ha seguito inoltre il laboratorio di cinema dell’Universidad Torcuato di Tella e il Robert Flaherty Film Seminar di New York. Dal 2011 al 2014 ha collaborato alla programmazione del Festival Mar del Plata e al momento lavora come montatrice freelance e coordinatrice della postproduzione per Television Digital Abierta. Ha diretto diversi cortometraggi proiettati e premiati nei festival di tutto il mondo, prima di esordire nel lungometraggio proprio con Borra todo lo que dije del amor porque no sabía bien quién era.

Filmografia:
Un poc de orden en mi vidita (cm, 2009), Yo, Natalia (cm, 2009), Un montón de pins (cm, 2011), El pasito de onda (cm, 2013), Borra todo lo que dije del amor porque no sabía bien quién era (doc., 2016).

Cast and Credits Scopri il cast del film

regia, soggetto, montaggio, produttore/director, story, film editing, producer
Guillermina Pico
suono/sound
Catarina Apolonio 



Guillermina Pico
minapico@gmail.com

Dichiarazione regista Approfondisci

«Borra todo lo que dije del amor porque no sabía bien quién era è un filo di frammenti di qualcosa che è reale, parti che non appartengono a un tutto che sta per arrivare. A collegarli è una connessione più sottile. Se preferite, può essere visto come una forma di inventario, un insieme di relazioni in movimento tra immagini ricorrenti […]. Queste parole di Jonas Mekas riassumono il punto centrale del mio lavoro: “Che importanza ha di cosa un film parli, quale sia il suo soggetto o il suo argomento? Parla d’amore, del sole, degli alberi, di belle donne, dell’estate, di un picnic sull’erba. Cos’è un argomento nell’arte e nella vita?”»