DAS UNMÖGLICHE BILD

di Sandra Wollner
THE IMPOSSIBLE PICTURE

Informazioni

Nazione: Germania, Austria

Anno: 2016

Durata: 70'

34° TORINO FILM FESTIVAL

Sezione:

Sinossi

Vienna, anni Cinquanta. Un’infanzia viene catturata da un filmino in 8mm girato dalla tredicenne Johanna.

Regia

Sandra Wollner

Sandra Wollner

Sandra Wollner (Austria, 1983) ha studiato teatro, cinema e scienze della comunicazione presso l’Università di Vienna e nel frattempo ha iniziato a lavorare come montatrice e regista, sperimentando vari formati di ripresa. In seguito ha diretto il settore di postproduzione in una casa di produzione con sede a Vienna e cominciato a lavorare ai suoi primi film autoprodotti. Dal 2012 studia cinema documentario all’Accademia di cinema del Baden-Württemberg. The Impossible Picture è il suo primo lungometraggio. 

Filmografia:
Mountains & Molehills (doc., 2013), Uns geht es gut (cm, doc., 2013), Louis & Luk (cm, doc., 2014), Viktor (cm, 2015), Das Unmögliche Bild (The Impossibile Picture, 2016).

Cast and Credits

regia, sceneggiatura/director, screenplay
Sandra Wollner
fotografia/cinematography
Timm Kröger
montaggio/film editing
Stephan Bechinger
scenografia/production design
Michel Jimenez
costumi/costume design
Miriam Eichinger
musica/music
Joscha Eickel
suono/sound
Norbert Bichler, Christoph Kuchner, Simon Peter
interpreti e personaggi/cast and characters
Jana McKinnon (Johanna), Eva Linder (la nonna/grandmother), Alexander E. Fennon (il padre/father), Andrea Schramek (la madre/mother), Isabel Schmidt (Lissi), Mira Reisinger (Gerda), Helmut Wiesner (lo zio Leopold/uncle Leopold), David Jakob (lo zio Georg/uncle Georg), Isabella Simon (la zia Bella/aunt Bella), Helmut Langer (Herr Karl)
produttori/producers
Andrea Grassl, Anja Schmidt
produzione/production
Filmakademie Baden-Württemberg


contatti/contacts
Filmakademie Baden Württemberg
Tim Kroger
www.filmakademie.de

Dichiarazione regista

«Quella del film è una storia che poteva essere piuttosto frequente nella Vienna degli anni Cinquanta, se le persone ne fossero andate alla ricerca. Da qualche parte tra i ricordi d’infanzia di un’anziana signora viennese, la voce di Helmut Qualtinger e i filmini Super8 di quando ero bambina, è emerso un sentimento sfuggente che mi ha affascinato. Quando ripenso alla mia infanzia, quei ricordi sembrano essere una catena di immagini una vicina all’altra. È difficile a posteriori dire se io li abbia vissuti davvero o se mi siano stati mostrati o me ne abbiano parlato più tardi. Si tratta di foto di famiglia, che non mostrano più di una frazione della realtà, immagini di feste, riunioni di famiglia o episodi di tutti i giorni che in qualche modo finiscono per formare il nucleo dei nostri ricordi, a volte sostituendoli del tutto. The Impossibile Picture è un film sulla memoria e la sua relazione col cinema, con i film che in un certo senso tutti noi facciamo, che usiamo una camera o meno».

Sinossi Approfondisci

Vienna, anni Cinquanta. Un’infanzia viene catturata da un filmino in 8mm girato dalla tredicenne Johanna.

Regia Tutto sui registi del film

Sandra Wollner

Sandra Wollner

Sandra Wollner (Austria, 1983) ha studiato teatro, cinema e scienze della comunicazione presso l’Università di Vienna e nel frattempo ha iniziato a lavorare come montatrice e regista, sperimentando vari formati di ripresa. In seguito ha diretto il settore di postproduzione in una casa di produzione con sede a Vienna e cominciato a lavorare ai suoi primi film autoprodotti. Dal 2012 studia cinema documentario all’Accademia di cinema del Baden-Württemberg. The Impossible Picture è il suo primo lungometraggio. 

Filmografia:
Mountains & Molehills (doc., 2013), Uns geht es gut (cm, doc., 2013), Louis & Luk (cm, doc., 2014), Viktor (cm, 2015), Das Unmögliche Bild (The Impossibile Picture, 2016).

Cast and Credits Scopri il cast del film

regia, sceneggiatura/director, screenplay
Sandra Wollner
fotografia/cinematography
Timm Kröger
montaggio/film editing
Stephan Bechinger
scenografia/production design
Michel Jimenez
costumi/costume design
Miriam Eichinger
musica/music
Joscha Eickel
suono/sound
Norbert Bichler, Christoph Kuchner, Simon Peter
interpreti e personaggi/cast and characters
Jana McKinnon (Johanna), Eva Linder (la nonna/grandmother), Alexander E. Fennon (il padre/father), Andrea Schramek (la madre/mother), Isabel Schmidt (Lissi), Mira Reisinger (Gerda), Helmut Wiesner (lo zio Leopold/uncle Leopold), David Jakob (lo zio Georg/uncle Georg), Isabella Simon (la zia Bella/aunt Bella), Helmut Langer (Herr Karl)
produttori/producers
Andrea Grassl, Anja Schmidt
produzione/production
Filmakademie Baden-Württemberg


contatti/contacts
Filmakademie Baden Württemberg
Tim Kroger
www.filmakademie.de

Dichiarazione regista Approfondisci

«Quella del film è una storia che poteva essere piuttosto frequente nella Vienna degli anni Cinquanta, se le persone ne fossero andate alla ricerca. Da qualche parte tra i ricordi d’infanzia di un’anziana signora viennese, la voce di Helmut Qualtinger e i filmini Super8 di quando ero bambina, è emerso un sentimento sfuggente che mi ha affascinato. Quando ripenso alla mia infanzia, quei ricordi sembrano essere una catena di immagini una vicina all’altra. È difficile a posteriori dire se io li abbia vissuti davvero o se mi siano stati mostrati o me ne abbiano parlato più tardi. Si tratta di foto di famiglia, che non mostrano più di una frazione della realtà, immagini di feste, riunioni di famiglia o episodi di tutti i giorni che in qualche modo finiscono per formare il nucleo dei nostri ricordi, a volte sostituendoli del tutto. The Impossibile Picture è un film sulla memoria e la sua relazione col cinema, con i film che in un certo senso tutti noi facciamo, che usiamo una camera o meno».