DAS UNMÖGLICHE BILD

di Sandra Wollner
THE IMPOSSIBLE PICTURE

Informazioni

Nazione: Germania, Austria

Anno: 2016

Durata: 70'

34° TORINO FILM FESTIVAL

Sezione:

Sinossi

Vienna, anni Cinquanta. Un’infanzia viene catturata da un filmino in 8mm girato dalla tredicenne Johanna. [rm]

Regia

Sandra Wollner

Sandra Wollner

Sandra Wollner (Austria, 1983) ha studiato teatro, cinema e scienze della comunicazione presso l’Università di Vienna e nel frattempo ha iniziato a lavorare come montatrice e regista, sperimentando vari formati di ripresa. In seguito ha diretto il settore di postproduzione in una casa di produzione con sede a Vienna e cominciato a lavorare ai suoi primi film autoprodotti. Dal 2012 studia cinema documentario all’Accademia di cinema del Baden-Württemberg. The Impossible Picture è il suo primo lungometraggio. 

Filmografia:
Mountains & Molehills (doc., 2013), Uns geht es gut (cm, doc., 2013), Louis & Luk (cm, doc., 2014), Viktor (cm, 2015), Das Unmögliche Bild (The Impossibile Picture, 2016).

Cast and Credits

regia, sceneggiatura/director, screenplay
Sandra Wollner
fotografia/cinematography
Timm Kröger
montaggio/film editing
Stephan Bechinger
scenografia/production design
Michel Jimenez
costumi/costume design
Miriam Eichinger
musica/music
Joscha Eickel
suono/sound
Norbert Bichler, Christoph Kuchner, Simon Peter
interpreti e personaggi/cast and characters
Jana McKinnon (Johanna), Eva Linder (la nonna/grandmother), Alexander E. Fennon (il padre/father), Andrea Schramek (la madre/mother), Isabel Schmidt (Lissi), Mira Reisinger (Gerda), Helmut Wiesner (lo zio Leopold/uncle Leopold), David Jakob (lo zio Georg/uncle Georg), Isabella Simon (la zia Bella/aunt Bella), Helmut Langer (Herr Karl)
produttori/producers
Andrea Grassl, Anja Schmidt
produzione/production
Filmakademie Baden-Württemberg


contatti/contacts
Filmakademie Baden Württemberg
Tim Kroger
www.filmakademie.de

Dichiarazione regista

«Quella del film è una storia che poteva essere piuttosto frequente nella Vienna degli anni Cinquanta, se le persone ne fossero andate alla ricerca. Da qualche parte tra i ricordi d’infanzia di un’anziana signora viennese, la voce di Helmut Qualtinger e i filmini Super8 di quando ero bambina, è emerso un sentimento sfuggente che mi ha affascinato. Quando ripenso alla mia infanzia, quei ricordi sembrano essere una catena di immagini una vicina all’altra. È difficile a posteriori dire se io li abbia vissuti davvero o se mi siano stati mostrati o me ne abbiano parlato più tardi. Si tratta di foto di famiglia, che non mostrano più di una frazione della realtà, immagini di feste, riunioni di famiglia o episodi di tutti i giorni che in qualche modo finiscono per formare il nucleo dei nostri ricordi, a volte sostituendoli del tutto. The Impossibile Picture è un film sulla memoria e la sua relazione col cinema, con i film che in un certo senso tutti noi facciamo, che usiamo una camera o meno».

Sinossi Approfondisci

Vienna, anni Cinquanta. Un’infanzia viene catturata da un filmino in 8mm girato dalla tredicenne Johanna. [rm]

Regia Tutto sui registi del film

Sandra Wollner

Sandra Wollner

Sandra Wollner (Austria, 1983) ha studiato teatro, cinema e scienze della comunicazione presso l’Università di Vienna e nel frattempo ha iniziato a lavorare come montatrice e regista, sperimentando vari formati di ripresa. In seguito ha diretto il settore di postproduzione in una casa di produzione con sede a Vienna e cominciato a lavorare ai suoi primi film autoprodotti. Dal 2012 studia cinema documentario all’Accademia di cinema del Baden-Württemberg. The Impossible Picture è il suo primo lungometraggio. 

Filmografia:
Mountains & Molehills (doc., 2013), Uns geht es gut (cm, doc., 2013), Louis & Luk (cm, doc., 2014), Viktor (cm, 2015), Das Unmögliche Bild (The Impossibile Picture, 2016).

Cast and Credits Scopri il cast del film

regia, sceneggiatura/director, screenplay
Sandra Wollner
fotografia/cinematography
Timm Kröger
montaggio/film editing
Stephan Bechinger
scenografia/production design
Michel Jimenez
costumi/costume design
Miriam Eichinger
musica/music
Joscha Eickel
suono/sound
Norbert Bichler, Christoph Kuchner, Simon Peter
interpreti e personaggi/cast and characters
Jana McKinnon (Johanna), Eva Linder (la nonna/grandmother), Alexander E. Fennon (il padre/father), Andrea Schramek (la madre/mother), Isabel Schmidt (Lissi), Mira Reisinger (Gerda), Helmut Wiesner (lo zio Leopold/uncle Leopold), David Jakob (lo zio Georg/uncle Georg), Isabella Simon (la zia Bella/aunt Bella), Helmut Langer (Herr Karl)
produttori/producers
Andrea Grassl, Anja Schmidt
produzione/production
Filmakademie Baden-Württemberg


contatti/contacts
Filmakademie Baden Württemberg
Tim Kroger
www.filmakademie.de

Dichiarazione regista Approfondisci

«Quella del film è una storia che poteva essere piuttosto frequente nella Vienna degli anni Cinquanta, se le persone ne fossero andate alla ricerca. Da qualche parte tra i ricordi d’infanzia di un’anziana signora viennese, la voce di Helmut Qualtinger e i filmini Super8 di quando ero bambina, è emerso un sentimento sfuggente che mi ha affascinato. Quando ripenso alla mia infanzia, quei ricordi sembrano essere una catena di immagini una vicina all’altra. È difficile a posteriori dire se io li abbia vissuti davvero o se mi siano stati mostrati o me ne abbiano parlato più tardi. Si tratta di foto di famiglia, che non mostrano più di una frazione della realtà, immagini di feste, riunioni di famiglia o episodi di tutti i giorni che in qualche modo finiscono per formare il nucleo dei nostri ricordi, a volte sostituendoli del tutto. The Impossibile Picture è un film sulla memoria e la sua relazione col cinema, con i film che in un certo senso tutti noi facciamo, che usiamo una camera o meno».